Propedeutica musicale e salottino per mamma e papà

IL corso si suddivide in due aree tematiche: la parte di PROPEDEUTICA MUSICALE e la parte relativa al SALOTTINO PER MAMMA E PAPA'

 

PARTE DI PROPEDEUTICA MUSICALE

PRESENTAZIONE DEL CORSO

Il laboratorio di propedeutica musicale vuole offrire ai bambini la possibilità di avvicinarsi in modo concreto al mondo della musica attraverso la conoscenza delle caratteristiche del suono e del ritmo, mediante l’uso consapevole della voce e del proprio corpo e la possibilità di suonare strumenti appartenenti allo strumentario Orff.
Questo percorso basato su un approccio ludico-espressivo porterà il bambino ad acquisire le prime conoscenze musicali, ad imparare ad operare in gruppo rispettando sé e i compagni, sperimentando e condividendo la gioia del cantare, dell’ascoltare e del suonare insieme.

DURATA E STRUTTURA DEL CORSO

Il corso si svolge da ottobre a metà febbraio. Il pacchetto prevede 20 lezioni da un’ora ciascuna, durante le quali bambini dai 3 ai 6 anni divisi per fasce d’età svolgeranno la lezione di propedeutica musicale nell’aula di musica, mentre i genitori saranno guidati in un percorso di confronto dalla dott.ssa Gennari e dalla dott.ssa Pini.

CONTENUTI DEL CORSO

  • Utilizzo di giochi musicali per sviluppare il riconoscimento delle caratteristiche basilari del suono.
  • Uso prevalente del canto per imitazione per sviluppare la capacità di usare la vocalità in modo semplice e spontaneo.
  • Uso dei gesti suono per imparare ad usare il corpo per la produzione dei ritmi.
  • Memorizzazione di piccole coreografie realizzate sulle canzoni per sviluppare e interiorizzare il senso ritmico e la coordinazione gesto/suono/movimento.
  • Utilizzo dello strumentario Orff per favorire la riproduzione dei ritmi e per la distinzione del timbro dei diversi strumenti.
  • Uso di una metodologia imitativa/intuitiva per favorire il passaggio alla notazione tradizionale tecnico/musicale.

Questi obiettivi verranno perseguiti nelle diverse fasce d’età in modo graduale e commisurato alle capacità dei bambini.

TESTO ADOTTATO

Dispense preparate dagli insegnanti per la realizzazione delle attività.

 

PARTE DI SALOTTINO PER MAMMA E PAPA’

COME FUNZIONA LA MENTE DEI BAMBINI: STRATEGIE PER ENTRARE EFFICACEMENTE IN RELAZIONE CON LORO

PRESENTAZIONE DEL CORSO

Tutti coloro che hanno a che fare con i bambini, genitori, zii, nonni o educatori, prima o poi si domandano se hanno fatto o detto abbastanza, se potevano fare di meglio e… se sopravvivranno alla prossima tempesta emotiva!
Per capire i nostri figli e stare bene con loro è importante prendersi del tempo per ascoltare le nostre aspettative, incontrare le loro esigenze, ma anche osservare come il cervello infantile funzioni diversamente da quello adulto.
Per individuare strategie adeguate per affrontare i momenti di “crisi” e godersi quelli positivi, faremo un viaggio alla scoperta del funzionamento della mente del bambino e proveremo a individuare come far fiorire i momenti difficili e tramutarli in opportunità per crescere con loro.

DURATA E STRUTTURA DEL CORSO

Il corso prevede 10 incontri da (1 ora) per un totale di 10 ore.
 
CONTENUTI DEL CORSO

Durante i dieci incontri esploreremo il funzionamento cerebrale infantile alla luce del concetto di integrazione, così da individuare strategie educative calibrate allo sviluppo del cervello dei bambini per aiutarli a crescere serenamente ed essere pienamente se stessi. Proveremo così a individuare, a partire dall’ascolto di sé come adulti in relazione con i più piccoli, modalità funzionali per aiutarli ad elaborare e contenere le emozioni, specialmente quelle più difficili come la rabbia, noteremo l’importanza di ascoltare i segnali del proprio corpo per affiancarli nel fronteggiare le paure e le sfide della vita, daremo spazio all’importanza della consapevolezza di sè e di cosa proviamo nel momento presente per rispondere alle situazioni scegliendo la risposta più adeguata.

MATERIALE UTILE

Si consiglia di portare con sè un taccuino per qualche appunto e una buona dose di entusiasmo perchè... siamo già bravi genitori, possiamo solo migliorare!