Pittura

PRESENTAZIONE DEL CORSO

Lo studente è introdotto nella pratica della Pittura. Maggiormente approfondite saranno le tecniche a base d’acqua. Si comprenderanno le differenze dei vari supporti e materiali. Si avranno nozioni di Cromatologia. In questo corso l’alunno inizierà con tavole segniche e di campiture per poi poter eseguire piccole tavole decorative. Essendo necessaria una conoscenza antecedente del disegno, approccerà con la riproduzione di disegni molto semplici e lineari. Al termine del corso avrà acquisito una maggiore consapevolezza del linguaggio pittorico, sarà in grado di scegliere giusti accostamenti di colore ed eseguire segni, campiture omogenee di varia intensità corrette ed adeguate per i propri lavori.

DURATA E STRUTTURA DEL CORSO

Il corso prevede 40 ore, due ore a settimana da inizio ottobre a metà febbraio.
Al termine del corso verrà svolto un esame per il rilascio di un attestato di frequenza.

CONTENUTI DEL CORSO

Parte pratica:

  • Le carte.
  • Lezione di teoria sulle tecniche a base d’acqua: acquarelli, tempere e acrilici.
  • Ecoline: Tavole di gradazione dei colori.
  • Tavole sul segno grafico.
  • Lezione base di Cromatologia.
  • Tavole decorative: interazione di tecniche semi-asciutte (matite colorate acquarellabili, pastelli a cera diluibili) e di tecniche liquide (acquarelli, acrilici).

Una volta terminato il programma propedeutico con successo, lo studente potrà ricevere un affiancamento nella sperimentazione di tecniche e supporti di proprio interesse.


Parte teorica:

  • Durante il corso potranno essere presenti parentesi educative con riferimento alla Storia dell’Arte.

N.B. Finalità del corso è rendere l’alunno indipendente e capace alla fine del corso scelto per tanto l’affiancamento dell’insegnante non sostituisce il lavoro dell’allievo.

MATERIALI  UTILI  PER LO SVOLGIMENTO DEL CORSO (a carico dell’ALLIEVO)

Inizialmente:

  • Pennelli punta rotonda professionali: misure indicative  2 – 5 – 12  (consigliata la marca Da Vinci o Tintoretto)
  • Carta:  2 Fogli FABRIANO ruvidi cm.100x70
  • Taglierino; Temperino; Matita 2H – B; Gomma pane
  • Ecoline : Magenta – Giallo Primario – Cyan

Verso metà corso verrà richiesto un ulteriore elenco di materiali tra cui:

  • Altra carta Fabriano o carta da Acquarello; Acquarelli; Acrilici; matite colorate etc.

I materiali d’acquisto possono variare durante il corso in base alla produttività degli allievi stessi; per questo l’elenco non può essere preciso.